Skip directly to content

La mia salute

COSA FA BENE AL CORPO E ALLA PSICHE

Per sentirsi meglio lei può fare molte cose. Fondamentale è che lei non pretenda troppo da sé stessa. II perfezionismo è fuori luogo. Ci saranno giorni in cui starà bene e giorni in cui starà male. E poi ci saranno ancora giorni in cui sta bene. Ma non si aspetti di poter affrontare ogni giorno sempre con un atteggiamento positivo. Quando lei sarà sotto stress, i suoi sentimenti potranno cambiare da un momento all'altro.

La medicina complementare offre metodi per ridurre lo stress, la paura e i disagi fisici. Spesso si usa anche la definizione di terapie alternative. Si intendono però misure che non sono alternative, bensì supplementari, quindi complementari alla cosiddetta «medicina classica».

Qui può avere maggiori informazioni in proposito:

COME POSSONO AIUTARMI LE TERAPIE COMPLEMENTARI?

Queste terapie concomitanti possono alleviare gli effetti sia psichici che fisici del carcinoma mammario metasta-tico. Molte donne approfittano di questo aiuto. Cerchi di individuare cosa è giusto per lei. Di seguito troverà un elenco di misure che hanno aiutato altre donne nella sua situazione.


È molto importante che queste terapie non sostituiscano mai la terapia medica con i farmaci e altri provvedimenti. La medicina complementare è un’integrazione di un per-corso terapeutico completo. Pertanto ne dovrà informare anche il suo medico.

Le terapie complementari sono un‘integrazione della medicina classica.

TECNICHE COMPLEMENTARI

(in ordine alfabetico)

COME TROVO I CORSI COMPLEMENTARI O LE APPLICAZIONI ADATTE A ME?

Se decide di seguire o praticare tecniche complementari a integrazione della medicina classica, è importante che trovi l'approccio o il terapeuta adatto a lei.

Alcune misure sono specificamente proposte per donne con cancro al seno, altre sono rivolte a un'utenza più ampia. Se vuole conoscere una pratica o proposta, può provarla una o due volte e quindi decidere se le fa bene.

La maggior parte delle proposte, ma non tutte, sono serie. Si informi con calma in merito alle qualifiche del suo terapeuta. Se è ancora in fase di ricerca, presso molte associazioni ufficiali può consultare le liste degli associati.

Ottimi consigli possono esserle dati anche dal suo medico oppure può basarsi sulle esperienze di una buona amica.

light-green

A

  1. AGOPUNTURA

    è un settore specifico della medicina tradizionale cinese (MTC). Mediante l’inserimento di aghi molto sottili in punti precisi della pelle si intende ripristinare l’equilibrio del flusso
    energetico nel corpo. L’introduzione degli aghi non è dolorosa. Gli aghi restano nella pelle per 10–30 minuti, poi vengono rimossi. L’agopuntura è spesso utilizzata per trattare il
    dolore o l’insonnia, ma può anche migliorare lo stato di benessere.

     

  2. AROMATERAPIA

    sfrutta le virtù degli oli essenziali estratti da fiori, frutti, semi, foglie, radici o cortecce. I diversi oli agiscono sul sistema olfattivo e possono così influenzare lo stato d’animo e il benessere fisico.
     

     

I

  1. IPNOSITERAPIA

    Questa terapia intende portarla in uno stato di assoluto rilassamento in cui può concentrarsi completamente su determinati sentimenti, pensieri o percezioni. Si dice che l’ipnositerapia possa aiutarla a gestire la malattia e a sconfiggere depressioni, paura e stress.

     

M

  1. MASSAGGI

    Un massaggiatore qualificato può stimolare la circolazione sanguigna, sciogliere le tensioni muscolari e contribuire al rilassamento. I massaggi hanno un effetto benefico sulla rigidità, il malessere fisico, lo stress e il sentimento di paura. Esistono scuole molto diverse con pratiche diverse come il massaggio classico (svedese), il massaggio ayurvedico e tailandese, il massaggio linfodrenante, lo Shiatsu o il massaggio sportivo. Vi sono massaggi che interessano tutto il corpo e massaggi che si concentrano solo su determinate parti del corpo, ad es. testa, collo e spalle.

     

  2. MEDITAZIONE

    è una forma di rilassamento profondo. In questo stato le preoccupazioni e le costrizioni della quotidianità passano in secondo piano, mentre la sua psiche e il corpo si rilassano. Anche qui esistono svariate scuole e tecniche, ma in tutte sono importanti la tranquillità, la concentrazione e l’attenzione. La meditazione non deve essere collegata a un determinato credo. Lo yoga è una sorta di meditazione in movimento.

     

  3. MUSICOTERAPIA

    utilizza musica, suoni e toni per favorire la salute del corpo e dell’anima. Con la musica possono essere espressi ed elaborati, in modo non verbale, molti sentimenti riguardanti la malattia.

     

N

  1. NATUROPATIA

    utilizza i mezzi presenti in natura. Possono essere medicinali da vendersi solo in farmacia o integratori alimentari a base di componenti presenti in natura. Questa pratica si chiama anche fitoterapia. La naturopatia può però includere anche molte altre terapie alternative, quali l’omeopatia, l’agopuntura, la terapia motoria o l’idroterapia.

     

O

  1. OMEOPATIA

    I rimedi omeopatici contengono sostanze vegetali, minerali o animali che vengono diluite più e più volte, fino al di sotto del limite di segnalazione. Vengono impiegati per una molteplicità di sintomi.

     

R

  1. REIKI

    appartiene alla medicina tradizionale giapponese (MTG). Tramite una leggera imposizione delle mani si bilanciano i campi energetici. Il metodo può essere percepito come utile sul piano fisico, psicologico, emozionale e spirituale. Alcune persone affette da cancro riferiscono che il Reiki le ha aiutate a rilassarsi profondamente e a meglio gestire le situazioni difficili.

     

  2. RIFLESSOLOGIA

    prevede l’esercizio di una lieve pressione in punti precisi delle mani e dei piedi. Si dice che questi punti siano correlati ad altri punti del corpo, come gli organi interni. Nel cancro, la riflessologia può essere utile e migliorare lo stato d’animo.

     

T

  1. TAI-CHI

    Questa tradizionale pratica cinese unisce lo yoga con la meditazione ed è nota anche come «shadow boxing». È una sequenza di movimenti lenti e fluenti che interessano tutto il corpo. Il Tai-Chi può aiutare a combattere lo stress e migliorare la flessibilità del corpo.

     

  2. TERAPIA A BASE DI VISCHIO

    è spesso impiegata in quanto le si attribuisce la mitigazione degli effetti collaterali della malattia. I preparati a base di vischio sono ricavati dal vischio bianco e sono disponibili sotto forma di iniezione. Dopo essere state istruite e dopo qualche esercizio, la maggior parte delle pazienti riescono a praticare da sole la terapia, che deve necessariamente essere prescritta dal medico.
     

     

  3. TERAPIA ARTISTICA

    rappresenta una possibilità di aiutare le pazienti sul piano fisico e mentale mediante l’arte. La terapia artistica offre uno spazio protetto in cui ci si può esprimere con mezzi artistici, crescere sul piano personale e compiere progressi. La terapia artistica è una buona opzione per le donne che non gradiscono i contatti o la terapia della parola.

     

Y

  1. YOGA

    Esercizi di allungamento, postura e respirazione in grado di migliorare la circolazione sanguigna e l’apporto di ossigeno nel corpo. Esistono diversi tipi di yoga, ad esempio Hatha, Sivananda, Jnana, Iyengar o Ashtanga. Alcuni si concentrano sulla forza e l’equilibrio, mentre altri
    mettono in primo piano il rilassamento, la meditazione e la tecnica della respirazione.